un po' di matematica….e altro

CLAUDIO MORTINI ** Una visita ad Auschwitz è da fare una volta nella vita, solo per capire o provare a capire fino a che punto può arrivare la follia umana. Dopo aver effettuato la visita, all’uscita si ha una percezione delle cose un pò diversa. E’ un luogo che porta a riflettere, un qualcosa che resta nella vita di ogni persona, del proprio bagaglio culturale e della propria coscienza! Con il termine campo di concentramento di Auschwitz Birkenau si identifica genericamente l’insieme di campi di concentramento e il campo di sterminio costruiti durante l’occupazione tedesco nazista della Polonia nei pressi della cittadina polacca di Oświęcim (in tedesco Auschwitz) che si trova a 51 chilometri ad ovest di Cracovia. Il complesso concentrazionario di Auschwitz svolse un ruolo fondamentale nei progetti di “soluzione finale del problema ebraico” – eufemismo con il quale i nazisti indicarono lo sterminio del popolo ebraico (anche se nel campo trovarono la morte anche molte altre categorie di internati) – divenendo rapidamente il più grande ed efficiente centro di sterminio. Oggi quel che resta di quel luogo è patrimonio dell’umanità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: